Pubblicato in: Classici, Letteratura, Letteratura russa, Libri, Novecento, Recensioni, Umorismo, URSS

L’arroganza di scienza e potere

ImmagineRecensione di Cuore di Cane di Michaìl A. Bulgakov

Rizzoli, BUR, 1984

Ecco un libro di cui è già stato detto e scritto tutto o quasi.
Cosa aggiungere? Forse solo il mio dissenso rispetto all’attributo di reazionario che qualche recensione su siti specializzati ha affibbiato a Bulgakov.
A mio avviso questo non è un romanzo reazionario: al contrario la sua critica alla Russia postrivoluzionaria è una critica “da sinistra”, se per sinistra si intende una attitudine politica attenta anche agli aspetti umani delle relazioni sociali.
Prima che ogni altra cosa, a mio avviso, Cuore di cane è un libro antipositivista, che ridicolizza la cieca fiducia nella scienza e nel progresso, che era sì l’asse portante del socialismo bolscevico ma che affondava le sue radici nella cultura borghese seguita alla rivoluzione industriale. Il povero Pallino è vittima di una visione del mondo, di cui Filip Filippovič Preobraženskij e Bormental sono i campioni, che pensa di poter sovvertire le leggi di natura con l’arroganza di chi crede di avere capito tutto, ottenendo ovviamente risultati disastrosi.
Certamente questa critica al positivismo assume nella società sovietica che sta tentando di forgiare l’uomo nuovo una forza peculiare, e ad essa si somma la critica alla stupidità e alla burocratizzazione del potere che già costituiva il tratto distintivo dei tempi: tuttavia io credo che Bulgakov avrebbe potuto scrivere lo stesso romanzo (o uno molto simile) anche vivendo nell’occidente dell’inizio del ‘900.
Resta da dire che la lettura di questo piccolo capolavoro è estremamente gradevole, e non sono pochi i momenti in cui si ride di gusto.
Ricordo infine che dal libro è stato tratto nel 1976 un film italiano, dallo stesso titolo, con protagonista un bravissimo Cochi Ponzoni e la regia di Alberto Lattuada.

Annunci

Autore:

Bibliofilo accanito, lavoro in un Parco Naturale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...