Qualcosa su di me

Ora, non so da dove cominciare. Le passionacce, innanzitutto.

Leggere: da sempre, con una predilezione assoluta per i classici. La data oltre la quale mi fermo quasi sempre quando acquisto un libro è il 1933. Dopo quella data, con l’avvento di Hitler al potere, tutto è cambiato, anche il modo di fare letteratura. Ciò che è venuto dopo mi interessa molto meno. Ho una mania compulsiva per avere libri, per catalogarli e tenerli in ordine sugli scaffali. Ne compro molti più di quanti riesca a leggerne. Prima o poi mi dovrò fermare: mi dicano quando morirò così mi regolo.

Viaggiare: sono un seguace assoluto della dottrina di Kerouac: L’importante non è dove si vada, l’importante è andare. Da giovane l’Europa in autostop, ora preferibilmente in automobile, sino a pochi anni fa in tenda. L’importante è che si senta il viaggio, il lento mutare dei paesaggi, dell’ambiente e delle culture. Ovviamente l’aereo solo per lavoro.

Fotografia: per me l’immagine fotografica è bianco e nero. Dagli anni ’80, a fasi alterne, sviluppo e stampo in camera oscura, con pellicole, acidi e carta fotografica. Non mi rassegno al digitale, che è altra cosa. Ho capito presto che non sarei mai diventato Cartier-Bresson, rifugiandomi nella mia gratificante mediocrità.

Di lavoro faccio il direttore di parchi naturali: ne ho diretto quattro, spostandomi su e giù per l’Italia. Attualmente sono in Trentino.

Politicamente di sinistra: mi considero comunista.

Ecco.

Alcune immagini della nostra piccola comunità multispecifica:

Silvia a Pescasseroli, inverno 2010-2011
Silvia a Pescasseroli, inverno 2010-2011
Naomi
Naomi
La mia famiglia paterna nel 1941
La mia famiglia paterna nel 1941
Pina
Pina

5 pensieri riguardo “Qualcosa su di me

  1. Piacere di conoscerLa, fede e/o non fede (comunista) avere idee e aspirazioni non mi sembra cosa negativa, l’esatto contrario! Amo i libri, i colori, gli ideali di natura derivante dall’Umanesimo, comunista (non pentito) da giovane ora più o meno simpatizzante dei radical_liberal di stampo anglosassone, insomma avverto il Suo universo quanto meno contiguo al mio, con simpatia
    r.m.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...